1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
  1. Mappa del sito
  2. Versione stampabile della pagina

Contenuto della pagina

NEI BOSCHI CON LA FORESTALE PER TARARE GLI STRUMENTI GPS

Da oggi grazie al Progetto Target-Stars sarà possibile effettuare la taratura degli apparecchi di posizionamento satellitare anche sotto folta copertura arborea

Fonte: Ispettorato Generale

Roma, 14 luglio 2009 - Calibrare una strumentazione GPS in situazioni operative e sotto folta copertura arborea. Da oggi è possibile grazie al Corpo forestale dello Stato e a Target-Stars, progetto per la costituzione di aree boschive-test destinate alla taratura delle apparecchiature di radioposizionamento e localizzazione satellitare in situazioni in cui le folte chiome degli alberi potrebbero disturbare il segnale e generare errori di posizionamento.
Non soltanto addetti ai lavori come Forestali, tecnici della pubblica amministrazione e ricercatori, ma anche semplici escursionisti appassionati di trekking avranno la possibilità di accedere a una serie di aree boschive selezionate lungo la Penisola per conoscere e correggere eventuali tipi di errore della propria strumentazione GPS, generati dalle folte chiome degli alberi. Tutto questo attraverso la valutazione statistica, l'archiviazione e la certificazione delle performance di precisione delle apparecchiature di radio posizionamento.
Realizzato dal Corpo forestale dello Stato in collaborazione con il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura, Target-Stars ha anche un sito internet, www.targetstars.org, con indicazioni e dettagli sul progetto e sulle modalità di effettuazione dei test. Obiettivo primario di Target-Stars è dare una risposta alle esigenze degli operatori del settore per la verifica dell'attendibilità dei posizionamenti geografici individuati mediante l'uso di strumenti operanti con le tecnologie GPS sotto copertura arborea. Ciò significa che chiunque, una volta accreditato tramite il sito internet, potrà utilizzare le aree test per esercitarsi nell'uso della propria strumentazione GPS e verificarne la precisione.
I quattro siti forestalmente significativi scelti per effettuare i test sono l'Area pilota Trento situata presso Villazzano (TN), l'Area Test Fornace situata in località Monte Piano nel Comune di Fornace (TN), l'Area Test Feudozzo situata in località La Torre di Feudozzo nel Comune di Castel di Sangro (AQ) e l'Area Test Piancancelli situata in località Piancancelli nel Comune di Santa Sofia (FC).
Il sito www.targetstars.org fornisce dettagli sulle informazioni stradali per raggiungere le varie aree.
Se si considera la sempre più crescente diffusione del Global Positioning System anche in piccoli strumenti di uso quotidiano come orologi e cellulari, appaiono evidenti le potenzialità offerte dal progetto realizzato dal Corpo forestale dello Stato. Un sistema di taratura particolarmente significativo in un'epoca in cui qualsiasi tipo di attività sul territorio è sottoposta al controllo della georeferenziazione.

  1. Seguici su:
  2. Condividi su:

Menu di sezione